martedì 13 settembre 2016

Recensione - "Dormono tutti tranne me" di Teresa Guida

Buon pomeriggio lettori incantati!

Oggi vi parlo del romanzo d' esordio di Teresa GuidaDormono tutti tranne me, edito da Edizioni Akkuaria, pag. 114




                               

Sinossi: A chi non è capitato almeno una volta di essere talmente stanchi da non riuscire a prendere sonno? Licia è una donna forte e fragile allo stesso tempo, concreta e sognatrice, distratta e riflessiva che ha perso il sonno da un bel pezzo per i più disparati motivi. I figli e i loro incubi, il lavoro e le energie mentali e affettive spese in esso e la burrascosa ma avvincente vita sentimentale della protagonista danno vita a una storia nella quale il passato e il presente si intrecciano continuamente. 

Nella narrazione in prima persona della protagonista, tutto ritorna "prepotentemente a galla" in una notte, l' ennesima in cui Licia non riesce a dormire ma la vicinanza fisica e morale di un' altra donna stavolta le sarà di aiuto per riuscire a spiegarsi e, forse, salvarsi.



Il mio pensiero:


Dormono tutti tranne me è una piccola chicca che ognuno di noi dovrebbe avere nella propria libreria. Centoquattordici pagine di vita, speranza e amore. Un racconto scritto in prima persona che ci permette di entrare in simbiosi con la protagonista. Licia, una giovane di trentasei anni, sposata, con figli e un amore giunto al capolinea.

Una scrittura energica, dai toni diretti e a tratti briosa ci proietta nella quotidinarietà della protagonista. Un fiume di parole colmo di emozioni, stati d' amino, risate e luoghi comuni straripa dalla pagine, imponendoci di andare avanti  e arrivare alla fine. 

Una storia, quella di Licia, comune a migliaia di altre donne, che ogni giorno devono fare i conti con amori "sbagliati", figli da accudire, un lavoro da "mantenersi" e l' essere DONNA. Dormono tutti tranne me è un racconto che offre molti spunti di riflessione.  In una società come la nostra piena di pregiudizi la ricerca della felicità è un obiettivo sempre più difficile da raggiungere. Licia è una donna che cerca di rialzarsi dopo un gran dolore e solo dopo aver toccato il fondo racimola le ultime briciole di speranza e a testa alta ricomincia, ricomincia a sentirsi donna, ricomincia a sentirsi amata, ricomincia a vivere!

In una sola notte tutta la sua vita gli passa davanti, tutto ciò che è stata e sarà lo dovrà solo all' aiuto di una donna, Valeria. Di quest' ultima non conosciamo nulla ma il suo potere di ascoltare ci fa capire come sia importante talvolta fermarsi e aprire il nostro cuore a chi sa ascoltare.

Consiglio la lettura di questo breve romanzo come piccola parentesi sulla realtà e sul ruolo della donna come moglie, mamma e amica. Una lettura tutta al femminile dove non mancano siparietti simpatici, come quando la protagonista del romanzo ci descrive il suo piccolo paesello o il giorno del suo matrimonio. Dormono tutti tranne me racconta la vita, dal punto di vista di una donna, con tutti i suoi pro e tutti i suoi contro.



16 commenti:

  1. È un libro delizioso che parla di donne, del mondo delle donne, quello semplicemente complesso di cui siamo brave a incasinarci la vita.
    Chiunque si può rispecchiare e ritrovare situazioni e momenti che sicuramente una volta nella vita ha provato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero! Una storia dai toni rosa ma dai contenuti forti e attuali!

      Elimina
  2. Che bella recensione, il libro non lo conoscevo e me lo sono subito segnato grazie <3

    RispondiElimina
  3. Mi piace leggere di protagoniste che riescono a ricominciare dopo un periodo buio. Riflettere su temi così importanti come la famiglia, il lavoro, l'amore è un modo per acquisire più determinazione e condividere problemi che riguardano tutti noi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo piccolo romanzo racchiude la realtà, la vita delle donne dopo una grossa delusione con tutte le problematiche che ne seguono, se riesci leggilo!

      Elimina
  4. Amo i romanzi che hanno un occhio particolare per il mondo femminile, figuriamoci se a parlarne è proprio una voce di donna! Mi hai incuriosita molto per cui ci faccio un pensierino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo leggi corro subito a leggerti, curiosa delle parole che troverai per descriverlo, hai un vero talento nel scrivere le recensioni!!!

      Elimina
  5. Ciao Rosa, un romanzo delicato ed emozionante: complimenti per la sentita recensione!

    RispondiElimina
  6. Ciao, mi segno il titolo, chissà se non mi ritrovo in Licia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiaraaa che bello ritrovarti!!! Ti senti Licia? Leggilo per scoprirlo!!! Baci!

      Elimina
  7. Amo la narrazione in prima persona e questa storia sembra contemporanea al punto giusto da piacermi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si legge molto in fretta, potresti farci un pensierino!

      Elimina
  8. Ho appena cominciato a leggere "Dormono tutti tranne me". Ti prende subito. Consigliato :D Martina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Hai ragione una lettura piacevole, si fa leggere!!!

      Elimina